L’incubo del peso ideale

 

L’incubo ricorrente di un paziente che si reca da un nutrizionista è il raggiungimento del peso ideale.

Mi sento chiedere già alla prima visita: “Qual è il mio peso ideale?”.

Quando mi trovo difronte a questo interrogativo io rispondo sempre che non è assolutamente indispensabile ed obbligatorio raggiungere il proprio peso ideale calcolato; infatti in un percorso di educazione alimentare con il nutrizionista l’obiettivo principale è imparare a mangiare cibo sano e anche cibo non sano (senza fare assolutamente la fame!),  sapendo gestire i cosiddetti sgarri alimentari che devono esserci, in quanto le nostre emozioni legate al mangiare bene, senza freni inibitori, sono da considerare emozioni positive da provare e non reprimere a tutti i costi.

Quindi l’obiettivo da fissare all’inizio di un percorso nutrizionale è raggiungere il peso con il quale ci sentiamo bene, è come un abito cucito su misura con il quale siamo a nostro agio, ci piacciamo e di conseguenza facciamo del bene a noi stessi e agli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *